Venice Cube

rivista online italiana

Essiccatori per alimenti: i migliori modelli del 2019, info e prezzi

L’essiccatore per alimenti fa una cosa salutare, che si faceva in altri modi anche nell’antichità: seccare i cibi per poi consumarli, a piacimento, in ogni periodo dell’anno. Mentre prima gli alimenti venivano sottoposti a processi manuali, anche elaborati e complessi, di essiccazione, oggi l’arduo compito spetta a questo innovativo elettrodomestico che riesce a disidratare in automatico e nel giro di poche ore, a seconda della caratteristiche degli alimenti più o meno acquosi e consistenti, un’infinità di cibi da essiccare, Ma quali sono i migliori essiccatori per alimenti che hanno dominato il mercato nel corso dell’anno ormai sul finire? Ne citiamo solo alcuni, rimandando per gli altri alla consultazione del sito tematico www.essiccatoriperalimenti.it.

Fra i modelli migliori per rapporto qualità/prezzo svettano gli essiccatori dell’italianissima Tauro con tunnel di essiccazione in plastica, 5 cestelli, capacità di 3 chili e wattaggio massimo di 550w che permette l’essiccazione ottimale di funghi, frutta, legumi, verdure e anche spezie. Ha la forma di una cassettiera rettangolare a più piani per l’inserimento e l’estrazione dei vassoi. E’ un po’ ingombrante, ma si fa perdonare per un sistema di ventilazione altamente evoluto grazie alla tecnologia Dryset Pro basata sulla bellezza di 12 programmi elettronici. Prezzo 176 euro. Dal poetico ed evocativo nome ‘Valle di Frutta’ i nuovi essiccatori Klarstein, modelli verticali dal design elegante con una potenza sui 250 watt e timer regolabile fino a 36 ore.

Anche questi sono modelli di taglia forte, per quanto salva-spazio grazie alla conformazione compatta, dotati di 5 ripiani e in grado di essiccare più di un chilo di alimenti per volta. Chiudiamo con i più economici, gli essiccatori per alimenti della gamma Beper, vostri per soli 40 euro, indicati per il trattamento di frutta e verdura, semplici da usare e indicati per principianti che vogliono sperimentare questa tecnica sana e divertente. I modelli Beper sono dotati di 5 ripiani trasparenti dove riporre a fette o a pezzi gli alimenti da essiccare e presentano una temperatura regolabile da 35 a 70 gradi. Nonostante il prezzo ‘regalo’ questi essiccatori sono veloci e funzionano in totale sicurezza sfruttando il flusso d’aria calda che circola in verticale attraverso i vassoi sistemati sui vari ripiani.