Venice Cube

rivista online italiana

Il piacere di affettare a casa propria con un taglio pari a quello professionale

Il mercato è saturo di affettatrici, molto apprezzate dal pubblico e quindi è difficile scegliere la macchina giusta per rispondere alle nostre esigenze. Prima di fare un acquisto è utile informarsi e questo sito miglioreaffettatrice.it offre molte notizie che vi serviranno.

Anzitutto chiariamo che un’affettatrice universale, adatta più o meno a tutti i cibi, esiste ma in realtà non garantisce un taglio perfetto come quello di un’affettatrice scelta in funzione del cibo da lavorare. Più funzionale, con il motore giusto e le lame adatte, un’affettatrice scelta in base al cibo offre un risultato finale molto soddisfacente. L’affettatrice per salumi e insaccati non ha le lame adatte per il formaggio o il pane che hanno una consistenza diversa, e così pure le verdure. 

Quindi chiarito che ogni affettatrice ha il suo cibo specifico, occorre definire per quale cibo desideriamo acquistare l’affettatrice di casa. Un acquisto legato alla tipologia di cibo da affettare non è uno spreco di denaro, al contrario, significa avere un risultato perfetto anche a casa, significa spendere una cifra adatta a quello per cui ci serve la macchina e soprattutto la possibilità di utilizzare le lame e il motore in modo corretto evitando guai, rotture, o sostituzioni di parti danneggiate o addirittura l’intera affettatrice. I modelli di affettatrice domestica più diffusi sono quelli relative a salumi e insaccati e sono le più antiche realizzate perché era il primo uso per cui vennero realizzate. 

Abbiamo parlato di motori e di lame che rappresentano le parti principali di questa macchina.
Il motore è potente e permette di affettare salumi e insaccati stagionati quindi duri e difficili per altre macchine; le lame hanno un diametro ampio per tagliare cibi voluminosi.
Se non fosse così, sarebbe impossibile affettare prosciutti o mortadelle o cibi di grosse dimensioni se non fossero nell’ultimo tratto, di dimensioni più piccole. Il piatto “porta merce” in queste affettatrici è inoltre arricchito di dentini che aiutano a tenere fermo il prodotto evitando incidenti e pericoli per chi usa l’affettatrice e permettendo un taglio più preciso.