Venice Cube

rivista online italiana

Lavastoviglie: migliori modelli del 2019, info e marche

Chi ha detto che una lavastoviglie vale l’altra? Il mercato trabocca di modelli alternativi, tradizionali o tecnologici, più o meno evoluti, di tutte le marche, misure e prezzi. Quale scegliere? Quella più economica o quella più affidabile? La rete può essere una fonte di news a riguardo (si segnala il sito tematico www.sceltalavastoviglie.it) così come le classifiche dei modelli che sono andati per la maggiore nel corso dell’anno che sta per finire. Sul podio delle lavastoviglie più vendute stazionano i modelli Beko a libera installazione da 12 coperti, forti della classe energetica A+ a basso consumo, che si attesta su una media di poco meno di 4000 litri annui, considerato l’uso di 14 litri a ciclo di lavaggio. Il bello di queste lavastoviglie è che, oltre ad essere virtuose, fanno poco rumore (solo 54 decibel) e in più sono dotate di cinque programmi di lavaggio e sensore antitrabocco.

Come poteva mancare il marchio Electrolux fra le lavastoviglie dell’anno? La storica azienda produttrice di elettrodomestici di alta qualità propone ottime macchine a incasso a prezzi tutto sommato accessibili e in classe energetica A+ per un risparmio sicuro sia idrico che energetico. Le lavastoviglie Electrolux, inoltre, sono provviste di funzione Pure Crystal per dare a vetri e cristallerie una speciale brillantezza e di tecnologia Acqualock per la sicurezza in caso di guasti. Chi l’ha provata è soddisfatto, fanno testo le recensioni online. E veniamo a un altro colosso degli elettrodomestici, Klarstein, che fra gli altri ha ‘sfornato’ modelli slim, compatti e salva-spazio. Le lavastoviglie Klarstein sono sia a libera installazione che a incasso e possono essere montate anche in barca o sul camper, con programmi specializzati nel trattamento anche delle stoviglie più sporche, in ogni caso sono regolabili grazie ai 6 programmi che prevedono impostazioni ‘eco’, intensive o veloci.

Degne di note anche le ‘mitiche’ Bosch, disponibili anche nei modelli a scomparsa, perfette per cucine moderne che puntano sul design, con capienza fino a 13 coperti e in classe A a risparmio, con un corredo di programmi fra cui la funzione ‘eco’ e l’opzione delicata per vetri e cristalli fragili e di pregio. Pezzo forte delle lavastoviglie Bosch è anche il motore EcoSilence Drive che conferisce a questi modelli di ultima generazione un funzionamento silenzioso ed efficiente, senza contare l’opzione InfoLight che attiva una spia rossa per avvisare quando la macchina è in funzione.